A Maria Nardi e Angela Di Baccio

J.M.J.T

luglio 1888

           Carissime in Gesù,

          abbiate pazienza se in questi giorni di maggior bisogno dovete rimanere sole, ma che dico sole, non siete sole, siete con Gesù e questo vi deve bastare. Oh sì, se sarete fiduciose in questo caro, amoroso ed onnipotente Signore, sperimenterete che vi è più utile essere prive di tutte noi per ottenere l’aiuto del vostro caro Gesù, che vi ama e vi può consolare come lui solo sa fare. Noi, infatti, pur con tutta la nostra buona volontà, non siamo capaci che di condividere le preoccupazioni e niente più. Dunque confidate in Gesù, e spero che egli vi consolerà. Io prego e faccio pregare per voi perché l’esito del vostro esame sia felicissimo.

          Il Signore vi benedica, unite alla vostra

                                                                                                                        aff.ma Madre                                                                                                                                                                                    Suor Teresa della Croce

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *